Intervista al dott. Voghenzi Fisioterapista

Da mercoledì 3 ottobre, presso il Poliambulatorio Quisisana di Ferrara, è stata avviata l'attività della palestra fisioterapica collocata all'interno della struttura.

In particolare la palestra si rivolge ad un'utenza varia che spazia da tutti i pazienti con problematiche osteoarticolari e muscolo tendinee e ad agonisti che intendono recuperare la forma fisica e le proprie funzionalità dopo un infortunio.

Uno dei principali valori aggiunti dati dalla palestra fisioterapica consiste nel controllo sanitario effettuato sul paziente, punto di partenza imprescindibile di un percorso da seguire per poter successivamente accedere alle attività.

Qualora, successivamente al controllo, venissero evidenziati bisogni specifici, il paziente sarà indirizzato verso l’attività ambulatoriale necessaria al suo stato di salute.

A parlarcene più approfonditamente è stato il dottor. Riccardo Voghenzi, fisioterapista di Quisisana Ferrara.


CI SPIEGHI BREVEMENTE COSA DIFFERENZIA QUESTA STRUTTURA.

Si tratta di una palestra diversa dalle altre perché si è seguiti in ogni momento, saranno sempre presenti dei professionisti che non lasceranno mai da soli i pazienti nello svolgimento della propria terapia.

È nostra premura, infatti, offrire risposte e terapie personalizzate ai problemi delle persone che si rivolgeranno alla nostra struttura.
Seguiremo i pazienti per tutto l'iter: sia dal punto di vista valutativo, passando per la diagnosi, arrivando poi alla vera e propria attività riabilitativa.


QUAL E' L'OBIETTIVO DI UN CONTROLLO SANITARIO APPROFONDITO?

Il controllo sanitario è fondamentale per fornire una lettura completa dello stato di salute del paziente, in modo da poterlo indirizzare verso una corretta fisioterapia ed eventualmente suggerirgli di approfondire determinate tipologie di problematiche presso le altre attività ambulatoriali sempre presenti all’interno del nostro centro.


QUINDI SONO DIVERSI I PROFESSIONISTI COINVOLTI?  

Certo, il paziente potrà interfacciarsi con le diverse figure professionali presenti nella

nostra palestra e, più in generale e nel caso sia necessario, con quelle presenti nel Poliambulatorio Quisisana Ferrara.

Inoltre siamo dotati di strumentazione di ultima generazione in grado di fornire una valutazione statica e dinamica attraverso l’ausilio di particolari attrezzature presenti nella nostra palestra fisioterapica.

Crediamo che prima di avviare un percorso in palestra sia fondamentale eseguire un'analisi completa dello stato di salute del paziente, solo così potremo procedere nel migliore dei modi con i trattamenti.


DI QUALI ATTREZZATURE STIAMO PARLANDO?

Nello specifico stiamo parlando, per la fase valutativa, del Walker View, utilizzabile per una precisa valutazione dinamica (sia durante il cammino che nella corsa) e l'Iso Free, pedana stabilometrico con telecamere, in grado di valutare e quantificare ogni grado di movimento delle articolazioni, il grado di oscillazione e quindi l'equilibrio, le percentuali di carico e il centro di gravità.


CHE TIPO DI RAPPORTO AVRA' IL PAZIENTE CON IL PERCORSO INTERNO A QUESTA STRUTTURA?

Il paziente sarà seguito costantemente per tutto il percorso terapeutico, senza mai essere lasciato solo nello svolgersi dell'attività riabilitative.

Inoltre monitoreremo i suoi progressi e i dati legati al suo stato di salute con controlli continui, rivalutandolo al termine dei cicli di terapia sempre all’interno del nostro centro.
 


QUINDI, IN CONCLUSIONE, A CHI E' DEDICATA QUESTA PALESTRA? 

L'abbiamo pensata essenzialmente per 2 tipologie di persone: pazienti con problematiche fisiche che vogliono migliorare il proprio stato di salute, quindi tutti coloro che hanno criticità osteoarticolari o muscolo tendinee, inoltre ci rivolgiamo ad atleti agonisti che si sono infortunati e vogliono recuperare le proprie funzionalità.