La Normativa italiana prevede che tutti i soggetti erogatori di servizi pubblici, anche operanti in regime di accreditamento, siano dotati di una Carta dei Servizi (Art. 2 Decreto Legge 12.5.1995 n. 163 convertito in legge 11.7.1995 n. 273 - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 19.5.1995 - Linee guida n. 2/95 Ministero della Sanità).

La Carta dei Servizi è:

  • un documento dedicato agli utenti poiché fornisce loro finalità, modi, criteri e strutture attraverso cui il servizio viene attuato,
  • lo strumento con cui viene attuato il principio di trasparenza, attraverso la dichiarazione esplicita dei diritti e dei doveri sia del personale, sia degli utenti,
  • il mezzo per favorire e migliorare il rapporto tra gli utenti e l’Ospedale, attraverso un lavoro da parte dell’intera organizzazione interna che analizza e valuta la costruzione di percorsi sanitari che sappiano rispondere in modo sempre positivo alle necessità dei pazienti.