La Medicina dell’Adolescenza: un’opportunità per allargare i nostri orizzonti

Martedì 8 Novembre 2011 alle ore 15.30 presso l’Hotel Europa di Ferrara in Corso della Giovecca 49 si terrà la conferenza dal titolo “La Medicina dell’Adolescenza: un’opportunità per allargare i nostri orizzonti”.

Organizzato dal Gruppo di Studio SGA-ER in collaborazione con l’Ospedale Privato Quisisana, il convegno ha come argomento principale la rilevanza che hanno assunto gli aspetti comunicativi nell’attività del Medico di Famiglia e del Pediatra, in particolare quando lo Specialista deve dare alle famiglie ed ai pazienti diagnosi non favorevoli.

Il programma della conferenza:

- L’assistenza agli adolescenti in Israele;

- Il training in Medicina dell’Adolescenza;

- Come comunicare una cattiva notizia.

Il convegno prevede il contributo di un importante esperto internazionale nel campo dell’Adolescentologia e della Comunicazione, il Professor Daniel Hardoff, pediatra israeliano con oltre 40 anni di attività, è anche socio fondatore della Israel Society for Adolescent Medicine e della MAGAM (Mediterranean and Middle East Acting Group in Adolescent Medicine).

Alla conferenza prenderanno parte anche la Dott.ssa Monica Borile (Argentina) – Consigliera del Comité de Adolescencia de la Asociación Latinoamericana de Pediatría (ALAPE) – e la Dott.ssa Bernadette Fiscina (USA), Socia Onoraria della Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza.

Il Prof. Hardoff e la Dott.ssa Borile si sono inoltre resi disponibili per un incontro riservato ai genitori che partecipano al corso “Un adolescente in famiglia”. Lunedì 7 novembre dalle ore 17.00 alle ore 19.00, presso l’Hotel Europa, i due esperti terranno una conferenza dal titolo “Aiuto, ho un figlio adolescente in casa. Amore e limiti… solo una formula?”.